Strutture

Ecco come funziona l’impianto di laccatura di Giménez Ganga

Da oltre due anni, Giménez Ganga vanta un proprio impianto di laccatura orizzontale estremamente capiente per soddisfare la domanda dei clienti e ridurre i tempi di produzione.

Con una capacità di laccatura fino a 3.000 barre al giorno e circa 70 cambi di colore alla settimana, il funzionamento di questo impianto permette ai nostri operatori di lavorare al massimo delle prestazioni con tutti i colori della tabella RAL.

 

Cos’è esattamente la laccatura?

Per chi non lo sapesse, il processo di laccatura consiste nel rivestire l’alluminio con uno strato di vernice in polvere, utilizzando la tecnica della deposizione elettrostatica.

Grazie a questo processo, la superficie dei profili di alluminio acquisisce proprietà ottimali di resistenza alle condizioni ambientali più estreme.

Inoltre, li protegge dalla corrosione naturale e permette di ottenere una varietà illimitata di colori per soddisfare le esigenze estetiche di ogni progetto.

 

Come si fa a laccare l’alluminio?

Nel nostro stabilimento, la laccatura dell’alluminio si esegue in cinque fasi:

1) Pulizia della superficie.

Una soluzione acquosa di tipo acido viene spruzzata per rimuovere dalla superficie grasso, polvere o qualsiasi altro residuo di sporco che può rimanere dopo il processo di estrusione.

 

2) Attacco della superficie.

Si effettuano due tipi di attacchi con i rispettivi lavaggi, uno alcalino e uno acido per dare maggiore aderenza al profilo.

 

3) Passivazione.

Al profilo viene dato uno strato di ossido di titanio per una migliore adesione della vernice in polvere.

 

4) Applicazione della vernice.

Una serie di pistole elettrostatiche con carica positiva spruzzano la vernice in polvere sui profili con carica negativa. In questo modo, la vernice aderisce alla superficie.

 

5) Polimerizzazione in forno.

In questa fase si realizza la termoindurimento del rivestimento, inserendo i profili in forni a convezione d’aria a una temperatura compresa tra 180 e 220ºC per 25 minuti.

 

Un processo di lavoro attento all’ambiente e ai nostri clienti

Con questo processo di lavoro e utilizzando materie prime di altissima qualità, ci assicuriamo di soddisfare i requisiti richiesti dall’ente certificatore dei sigilli Qualicoat e Qualideco.